Lenovo all’opera sul primo smartphone 5G con Snapdragon 855 e su uno con 4 fotocamere

Il Vice Presidente Lenovo si è lasciato andare ad una dichiarazione che ha lasciato di stucco non pochi appassionati di smartphone. Secondo il VP Chang Cheng, la casa produttrice cinese lancerà il primo smartphone con connettività 5G al mondo. Al momento la credibilità di questa dichiarazione non è altissima dato che recentemente la casa produttrice ha lanciato il dispositivo di fascia media Z5 dopo aver fatto quasi intendere nei teaser che fosse un top di gamma. Ma da un altro lato c’è da dire che una falsa dichiarazione del genere danneggerebbe non poco l’immagine della casa cinese.

Fatto sta che per lanciare il primo smartphone 5G, Lenovo dovrebbe anticipare Samsung, Huawei e tutte le altre case produttrici più famose di lei, nonchè presentare il fantomatico smartphone nel primo trimestre o all’inizio del secondo trimestre del 2019. Sarebbero questi i tempi, dato che secondo i rumors già dal secondo trimestre o da metà 2019 ci sarà almeno un’altra casa produttrice che avrà lanciato uno smartphone 5G. Secondo il VP Lenovo lo smartphone avrà anche lo Snapdragon 855, ossia il prossimo processore top di gamma di Qualcomm per dispositivi mobili, che dovrebbe venire annunciato a fine anno.

Nel frattempo, al TENAA è stato certificato uno smartphone Lenovo con 4 fotocamere, di cui una doppia fotocamera frontale e una doppia posteriore. Il codice di modello è L38031 e uno degli obiettivi ha 13 Megapixel di risoluzione. Il display è da 5,7 pollici in HD, il processore è un octa-core da 2 GHz e la RAM è da 2, 3 o 4 GB a seconda della configurazione, con a supporto una memoria da 16, 32 o 64 GB. A bordo ci sono anche una batteria da 2970 mAh e Android 8.1 Oreo. Trattasi palesemente di un dispositivo di fascia medio-bassa.

fonti: TENAA, Weibo

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: