AMD Ryzen ThreadRipper 2950X, 16 core/32 thread con TDP 125W

Ryzen ThreadRipper 2950X potrebbe essere la variante entry-level dei nuovi processori HEDT (High-End Desktop) targata AMD, affiancando i più potenti 2990X e 2970X, annunciati dall'azienda già in occasione dell'ultimo Computex di Taipei. Come i modelli mainstream, anche la seconda generazione di processori Ryzen ThreadRipper (socket TR4) sfrutterà l'affinamento del processo produttivo a 12nm (Zen+), una caratteristica che ha permesso all'azienda di raddoppiare il numero dei core fino a un massimo di 32.

Se i Ryzen ThreadRipper 2990X e 2970X garantiranno rispettivamente 32 e 24 core con supporto alla tecnologia SMT (64 e 48 core logici), il ThreadRipper 2950X riprenderà la configurazione dell'attuale 1950X, ossia 16 core e 32 thread. Stando a quanto emerge dall'ultimo aggiornamento del database di HWBOT, Ryzen ThreadRipper 2950X ha un clock base di 3,1 GHz, ossia 300 MHz in meno del 1950X, a fronte di un TDP che dovrebbe passare invece da 180 a 125 Watt.

Il database HWBOT, solitamente molto affidabile, non riporta le frequenze Boost delle prossime CPU AMD, tuttavia sembra evidente che anche con i ThreadRipper di seconda generazione il produttore sia riuscito a ottimizzare notevolmente l'efficienza energetica. Dando sempre per buoni i dati della fonte, a differenza della prima generazione, i nuovi Ryzen ThreadRipper non avranno tutti lo stesso TDP; Ryzen 2990X (32c/64t) sarà quello più esigente con un TDP di 250W, Ryzen 2970X (24c/48T) sarà impostato a 180W, e Ryzen 2950X (16c/32t) appunto a 125W.


Schermo Oled da 6 pollici in dimensioni contenute? LG V30, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 433 euro oppure da ePrice a 497 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: