Oppo R17 ottiene la certificazione TEENA, tra le specifiche si nasconde un’amara sorpresa

Oppo è in vena di novità e dopo il lancio sul mercato, diverso tempo fa, dell’Oppo R15 è in procinto di presentarci un altro smartphone. Si tratta dell’Oppo R17, il successore dell’R15 che è stato appena confermato in maniera ufficiale dall’azienda cinese. Ad avvalorare maggiormente l’imminente arrivo del dispositivo ci si è messo anche il TEENA che ha appena rilasciato le relative certificazioni all’Oppo R17, svelandone al contempo alcune delle principali caratteristiche tecniche confermando che stiamo parlando dei modelli con codice PBCM00 e PBCT00.

Sappiamo che Oppo R17 sarà dotato di un display da 6,3 pollici e che avrà una batteria con una capacità di 3.415 mAh. Tra le caratteristiche dello smartphone, però, sembra nascondersi una piccola insidia. A quanto pare Oppo R17 non avrà, sul retro e né sul fronte, un lettore di impronte digitale. Non capiamo ancora esattamente se questa mancanza si traduca, invece, nell’utilizzo di un ben più avanzato scanner interno al display oppure se significhi che gli appassionati del marchio dovranno fare a meno di questa tecnologia con questo dispositivo. Nel primo caso, infatti, saremmo difronte ad un notevole balzo in avanti dei cinesi. Per il secondo caso, invece, non si comprenderebbero le ragioni.

Anche nel malaugurato caso in cui dovesse mancare del tutto uno scanner per le impronte, non disperiamo! La sicurezza di Oppo R17 sarebbe sicuramente garantita da un sistema di riconoscimento facciale per sbloccare il dispositivo direttamente con il proprio volto. Tendiamo, comunque, a pensare che il nuovo Oppo R17 abbia il sensore biometrico integrato nel display, come accade a diversi altri smartphone della concorrenza. Ne sapremo sicuramente di più nei prossimi giorni. La certificazione al TEENA significa lancio imminente per uno smartphone che si annuncia arriverà in un’interessante combinazione di colori. Non rimane che attendere. Stay tuned!

Fonte: 91mobiles

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: