Meizu 16 e 16 Plus ricevono la certificazione TEENA. Lancio previsto per il 30 luglio

Meizu 16 e la sua variante Plus stanno attualmente monopolizzando la scena nel settore degli smartphone. I nuovi dispositivi cinesi, tra i più attesi del momento, faranno il suo esordio ufficiale tra pochissimi giorni. Il lancio, infatti, è stato già fissato e dovrebbe avere luogo il prossimo 30 luglio. A confermare l’ormai imminente arrivo del Meizu 16 e del Meizu 16 Plus è appena arrivata la certificazione TEENA che ci svela anche quelli che saranno le principali caratteristiche degli smartphone. Vediamo cosa sappiamo fino a questo momento.

In base a quanto trapela dal TEENA, il Meizu 16 avrà un display Full HD Plus Super AMOLED da 6 pollici con una risoluzione massima di 1.080 x 2.160 pixel. Sarà alimentato da uno Snapdragon 845 di Qualcomm e avrà 6 GB di RAM e fino a 128 GB di memoria. Si tratterà di un dispositivo Dual-Sim su cui sarà preinstallato Android Oreo 8.1. La fotocamera posteriore, come è ormai consuetudine tra tutti i top di gamma del momento, avrà un doppio obiettivo con risoluzioni pari a 12 e 20 MP. Sul fronte, invece, troveremo uno snapper da 20 MP. All’interno del display si nasconderà un pratico scanner per le impronte digitali. Il Meizu 16, d’altra parte, è il primo smartphone dell’azienda ad integrare un sensore biometrico all’interno del display.

Per quanto, invece, riguarda il Meizu 16 Plus, come possiamo evincere facilmente dal nome si tratterà della versione più potente dello smartphone cinese. Avrà sempre un display Full HD Plus con risoluzione di 1.080 x 2.160 pixel ma sarà più grande, ovvero da 6,5 pollici. Condividerà col fratello minore il processore, la quantità di RAM e la memoria interna, così come le caratteristiche della fotocamera sia posteriore che anteriore. Entrambe le versioni del Meizu 16 arriveranno, almeno inizialmente, in tre colori ovvero il nero, il blu e l’argento. Nessuna indiscrezione, ancora, in merito ai prezzi che comunque dovrebbero trapelare quanto prima dato che il lancio è sempre più vicino.

Fonte

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: