Su Android Auto Google ha finalmente risolto il bug con Google Maps

Tutti coloro che utilizzano Android Auto, ovvero lo strumento sviluppato da Google che consente ai dispositivi di essere impiegati in automobile tramite il cruscotto, si saranno accorti di un fastidioso bug che ha fatto capolino negli ultimi mesi ogni volta che si procede all’apertura di Google Maps. Le infelicità degli utenti erano ormai in crescendo, e il colosso di Mountain View ha deciso di intervenire per trovare una soluzione.

In sostanza, questo bug andava a creare un’interfaccia di Android Auto “pixelata” tutte le volte che venivano mostrare le info derivate da Google Maps. Per l’azienda californiana non è stato affatto facile porvi rimedio, dato che il malfunzionamento non ha interessato una gamma specifica e non si è ancora riusciti a capire da cosa potesse dipendere.

Tuttavia, Google ha lavorato sodo e nelle scorse ore ha annunciato di aver finalmente trovato una soluzione al problema: il bug è stato identificato e a breve verrà rilasciato l’aggiornamento (al momento in fase di roll out) che permetterà a tutti gli utenti di Android Auto di eliminare quella fastidiosa interfaccia “pixelata”. A confermare il tutto su un forum di Google sono stati due ingegneri appartenenti ad Android Auto, che oltre a dare la “lieta novella” si sono anche scusati con la clientela per non essere riusciti a risolvere il malfunzionamento in tempi più celeri.

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: