Grazie alla porta VirtualLink useremo un solo cavo USB Type-C per i visori VR

I prossimi visori VR useranno un solo cavo per connettersi ai computer, grazie a VirtualLink. È una nuova modalità alternativa dello standard USB-C pensata specificamente per questo settore: l’ha presentata un consorzio guidato da NVIDIA, Oculus, Valve, AMD e Microsoft.


Oltre agli ovvi vantaggi di dipendere da un singolo cavo invece che da due (tipicamente HDMI e USB), VirtualLink permetterà anche di portare la VR su dispositivi più sottili e compatti, come per esempio ultrabook e convertibili (potenza di calcolo permettendo, s’intende).


In consorzio si è assicurato che la porta VirtualLink sia in grado di gestire senza problemi svariate generazioni di dispositivi. Comprende:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: