Instagram, le Storie con sottofondo musicale diventano realtà su iOS

Novità interessanti sono arrivate per tutti i fans di Instagram. L’opportunità di aggiungere un vero e proprio sottofondo musicale alle proprie Storie oggi è realtà grazie ad un nuovo aggiornamento, che segue di poco gli ultimi arrivati. Si chiama proprio “Music in Stories” ed è la nuova funzionalità grazie alla quale, per il momento solo su iOS, è possibile aggiungere della musica alle proprie Storie. Un’innovazione importante che a dire il vero si attendevano in molti. L’utilizzo, tra l’altro, risulta davvero molto semplice e non richiede grandi doti “tecnologiche”.

Dopo l’aggiornamento di Instagram, sarà disponibile sulla propria schermata un’apposita icona musicale che rappresenterà proprio la porta d’accesso all’introduzione di un sottofondo alle proprie Storie. Basterà cliccarci sopra per avere accesso a tutti i brani disponibili. Le alternative sono tantissime, si parla addirittura di migliaia di brani. Largo spazio è concesso, comunque, anche alle personalizzazioni in quanto, volendo, è anche possibile cercare il proprio brano preferito in maniera veloce senza dover perdere troppo tempo. Grazie all’aiuto di particolari filtri, poi, trovare il brano più adatto all’occasione sarà non solo divertente ma anche un gioco da ragazzi.

Potremo ad esempio cercare un brano che si associ al nostro umore o, più semplicemente, al soggetto delle nostre Storie. Instagram ha anche pensato di permettere ai suoi utenti di scegliere un brano prima ancora di iniziare il video in modo da registrare il video stesso mentre la canzone viene eseguita in background. Molto interessante, no? L’aggiornamento in questione è disponibile da oggi, ma esistono comunque due note dolenti che vale la pena citare. La prima concerne l’attuale disponibilità solo su iOS. Nessuna paura però perché su Android l’aggiornamento in questione dovrebbe arrivare quanto prima! La seconda, invece, riguarda il fatto che “Music in Stories” non sarà prevista in tutti i Paesi del mondo ma solo in 51 di essi. Quali saranno esattamente? Rimanete connessi per non perdere gli ulteriori aggiornamenti!

Fonte

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: