Garmin Fenix 5 Plus: presentata la nuova serie di smartwatch rugged con una super autonomia

Nelle ultime ore sono stati svelati tre indossabili che, di certo, faranno la felicità degli amanti dello sport e dell’avventura all’aria aperta. Sono arrivati, infatti, i nuovi smartwatch di Garmin appartenenti alla serie Fenix 5 Plus. Si tratti, in particolare, di tre diversi dispositivi denominati rispettivamente Fenix 5S Plus, 5 Plus e 5X Plus. Nessuna novità importante nei nomi se non per l’aggiunta della voce “Plus” che ci indica chiaramente che rispetto alle serie precedenti si sono apportati alcuni miglioramenti sia nel design che nelle funzionalità.

I nuovi smartwatch Fenix 5 Plus si contraddistinguono indubbiamente per una buona robustezza e per dimensioni importanti che, comunque, non ne intralciano la comodità. Il display degli smartwatch appare ben illuminato ed anche leggerne il contenuto in giornate di pieno sole non risulta un problema. Come avviene in buona parte degli smartwatch della diretta concorrenza, su tutti i Fenix 5 Plus sono presenti il rilevamento del battito cardiaco o quello per rilevare in maniera veloce e precisa la propria posizione.

Tutti e tre i nuovi Fenix 5 Plus sono in grado di memorizzare un grande numero di brani musicali in modo da portare con sé i propri brani preferiti, da ascoltare anche offline, senza dover necessariamente collegare lo smartwatch ad uno smartphone. Circa 500, infatti, le canzoni che si potranno memorizzare. Per facilitare i pagamenti in mobilità, senza rinunciare alla sicurezza, sarà possibile avvalersi di Garmin Pay, presente su tutti i modelli in questione. Altro punto forte è l’autonomia della nuova serie Fenix 5 Plus.

Il Garmin Fenix 5S Plus può arrivare sino a 7 giorni in modalità classica e 4 ore consecutive di utilizzo del GPS o del lettore musicale. Per il 5 Plus l’autonomia cresce a 10 giorni in modalità classica e 8 ore in fase di utilizzo. Ancora migliori le prestazioni del 5X Plus, la cui autonomia arriva a 20 giorni in modalità classica e 13 ore durante l’utilizzo delle diverse funzioni. La disponibilità sul mercato non tarderà sicuramente, al punto che sono già noti anche i prezzi. Questi partiranno da un minimo di 699 dollari e sfioreranno i 1.149 dollari per il modello più avanzato.

Via: Businesswire

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: