Samsung Exynos 9820, il chipset di Galaxy S10 potrebbe superare Apple A12 con la CPU Mongoose 4

C’è parecchio fervore intorno a Samsung Exynos 9820, nuovo system on a chip del brand coreano che debutterà a bordo dei prossimi Galaxy S e inaugurerà, a quanto pare, una delle sue più potenti CPU: Mongoose 4. Rivelato dal noto “tipster” di Twitter Ice Universe, questo importante componente hardware potrebbe sconfiggere sul campo anche un peso massimo quale Cortex A-76 di ARM, sia a livello di performance generale, che di power saving. Mongoose 4, secondo l’utente, in accoppiata con Samsung Exynos 9820 potrebbe letteralmente segnare un record sui benchmark di GeekBench, totalizzando un punteggio complessivo di 13000 nei test multicore.

Si tratta di una cifra che metterebbe il SoC Samsung sullo stesso piano di Apple A12, che secondo Ice Universe si è sottoposto allo stesso test di benchmarking il mese scorso. Un particolare importante, però, farebbe la differenza tra i due chipset, progettati tramite un processo produttivo a 7 nanometri: l’efficienza. A12, nonostante tutti gli accorgimenti del caso, consumerebbe il 23% di energia in più rispetto a quanto la Mela si aspettasse: uno “scivolone” che comunque verrà corretto prima del lancio dei nuovi 3 iPhone in arrivo a Settembre.

Naturalmente, non potremo vedere Samsung Exynos 9820 (e di conseguenza la nuova Mongoose 4) pronto a debuttare su uno smartphone Galaxy prima del lancio di S10: abbiamo quindi tutto il tempo necessario per scoprire nuovi benchmark affidabili sul nuovo SoC.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Nel frattempo, Samsung cerca di accelerare sulla propria roadmap, definire i dettagli del prossimo Galaxy “Anniversary Edition” e stringere i tempi che porteranno al lancio di Samsung Galaxy X, smartphone pieghevole che si sta facendo desiderare ormai da tanto: il 2019 sarà un anno particolarmente importante per ridefinire il rapporto tra Samsung e i top di gamma.

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: