Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.478 altri iscritti

RSS Feed

21/07/2018

Memoji: i dettagli sui nuovi simpatici avatar animati firmati Apple


Ricordate il momento in cui Apple lanciò gli Animoji? Si trattava di particolari emoji animate con cui potevamo personalizzare al meglio i nostri messaggi o, in generale, le nostre conversazioni. E’ passato già un anno da allora e proprio nelle scorse ore Apple ha lanciato i cosiddetti Memoji, con le stesse finalità ma molto differenti. Stavolta, infatti, complici la fotocamera anteriore e il riconoscimento facciale, possiamo creare il nostro avatar personale animato e utilizzarlo come fosse un’emoji. Veri e propri simpatici alter ego animati con cui rendere più vivace il tono delle nostre conversazioni.

I nuovi Memoji seguono in tutto e per tutto i movimenti che facciamo con il viso mentre siamo inquadrati dalla fotocamera. Se sorridiamo sorrideranno, se facciamo la linguaccia la faranno anche loro, se chiudiamo gli occhi li chiuderanno insieme a noi. Insomma, ci imiteranno in tutto e per tutto! Secondo Apple anche le personalizzazioni a cui si possono sottoporre i propri avatar sono tantissime e poco hanno a che vedere con quello che, fino a questo momento, avevamo visto con le emoji-AR create, ad esempio, dal nuovo Galaxy S9. Con i Memoji, infatti, possiamo variare tante cose: il colore della pelle, dei capelli, degli occhi. Insomma, è possibile vedere sé stessi in maniera differente!

memoji

L’avatar su cui lavoriamo di volta in volta si modifica sotto i nostri occhi e in tempo reale in base alle personalizzazioni che noi stessi decidiamo di dare. Un’innovazione senza dubbio divertente che farà felici i migliaia di fans del genere. Oltre alla possibilità di creare i propri Memoji, Apple ha aggiunto anche alcuni personaggi alla già citata serie di Animoji. Si tratta, in particolare, di un dinosauro, un fantasma, una tigre e un koala. Un lavoro sicuramente importante che siamo certi darà i suoi frutti in tempi brevissimi! Curiosi di provare? Potete farlo fin da questo momento. Rimanete sintonizzati per non perdere i prossimi aggiornamenti!

Via

Source: Hardware

Tags:

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: