ARM presenta Cortex-A76 e Mali-G76 per i processori smartphone top di gamma

I processori degli smartphone sono composti da diversi moduli hardware: i più importanti sono le CPU, anche detti core, che sono il loro principale elemento, e le GPU che sono le unità grafiche. ARM ha appena svelato un nuovo modello di core ed una nuova GPU che faranno parte dei SoC top di gamma per smartphone: Cortex-A76 e Mali-G76. Partendo dal primo, è stato realizzato con un processo produttivo a 7 nanometri e può girare ad una frequenza massima di 3 GHz.

Il nuovo ARM Cortex-A76 promette il 35% di prestazioni in più e il 40% di efficienza energetica in più (quindi consuma molto meno) rispetto al predecessore A75 che è realizzato con processo produttivo a 10 nm e ha una frequenza massima di 2,8 GHz. Inoltre, riesce ad essere 4 volte più veloce nelle operazioni relative al machine learning, ottimo per implementare il top dell’intelligenza artificiale. Secondo quanto è stato dichiarato da ARM, questo è un core “classe laptop”, quindi può garantire prestazioni al livello dei PC portatili.

arm

Mali-G76 è invece una GPU costruita con processo produttivo a 7 nm e fornisce un aumento di prestazioni del 50% rispetto alla precedente unità G72, oltre a un’efficienza energetica superiore del 30%. Anche qui abbiamo miglioramenti nel machine learning, nello specifico è in grado di fornire una velocità 2,7 volte maggiore. E’ stato anche rivelato il processore video Mali-V76 che supporta l’encoding di video 8K a 30 fps, con un aumento della qualità video del 25%. Può anche fare decoding di contenuti in 8K a 60 fps e 4K a 120 fps.

fonte: ARM

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: