Intel e Microsoft rivelano un'altra falla Meltdown/Spectre a 'medio rischio'

Project Zero e Microsoft hanno scoperto nei giorni scorsi una nuova variante delle falle di sicurezza Meltdown e Spectre, i cui dettagli erano stati inizialmente diffusi lo scorso mese di gennaio. La nuova versione di queste vulnerabilità è stata definita "Variante 4" e sfrutta alcuni vulnerabilità che già caratterizzavano le falle inizialmente scoperte.

Secondo quando riportato online, Intel ha classificato questa nuova variante come un problema di "medio rischio" perché molti degli accessi che potrebbe sfruttare sono stati già fixati con gli aggiornamenti rilasciati per correggere il primo set di vulnerabilità. Chi ha mantenuto la propria macchina aggiornata in questi mesi, quindi, è già in buona parte protetto da eventuali attacchi che sfruttano queste falle più recenti. La Variante 4, come le precedenti, sfrutta alcune caratteristiche delle CPU per permettere agli hacker di accedere alle informazioni sensibili. Come le altre varianti, anche quest'ultima, utilizza l'esecuzione speculativa per rendere accessibili alcuni tipi di dati attraverso i cosiddetti "side channel".

Allo stato attuale, secondo quanto dichiarato dal capo della sicurezza di Intel, Leslie Culberston, non sono ancora giunte notizie di attacchi che abbiano sfruttato questa nuova variante delle vulnerabilità per avere accesso a dati sensibili. Nonostante ciò, Intel ha già comunicato di essere al lavoro sulle patch e gli aggiornamenti del microcode che saranno necessari per scongiurare ogni pericolo. La beta di questi aggiornamenti è già stata distribuita ai produttori e agli sviluppatori, che avranno il compito di diffonderli tramite update del BIOS e del software nel corso delle prossime settimane.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus è in offerta oggi su a 530 euro oppure da Amazon a 768 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: