NVIDIA usa l'AI per ricostruire le foto

NVIDIA ha studiato un nuovo algoritmo basato sull'intelligenza artificiale che sarebbe in grado di riparare le foto incomplete in maniera migliore di quanto possano fare gli attuali programmi di photo editing, compresi i più avanzati.

Questi strumenti di correzione funzionano solitamente sostituendo i pixel corrotti o mancanti con il contenuto dei pixel adiacenti senza tuttavia domandarsi e determinare cosa realmente andrebbe inserito in quella posizione. Una soluzione che va bene nel caso in cui si debba correggere una piccola porzione di immagine, ma che non è sicuramente ottimizzata per "riempire" aree di dimensioni più ampie.

L'intenzione di NVIDIA è invece proprio quella di realizzare uno strumento che sia in grado di agire correttamente nelle situazioni più disparate anche con settori di immagine corrotti molto ampi, sostituendo le porzioni di foto cancellate con pezzi di altre figure contenute in un database in cloud.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: