Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.390 altri iscritti

RSS Feed

25/06/2018

RememBear, password manager multipiattaforma


TunnelBear è una delle VPN più apprezzate a livello multipiattaforma, come testimoniato dalle valutazioni piuttosto elevate ottenute dal servizio, che si tratti dell’estensione ufficiale per Chrome, l’app Android o l’applicazione Windows ufficiale: gli utenti ne sono così soddisfatti che i suoi creatori hanno nuovamente tentato la fortuna in ambito security lanciando RememBear, un nuovo password manager multipiattaforma con una marcia in più: L’applicazione, compatibile con macOS, Android, Windows e iOS, è in grado di utilizzare la crittografia end-to-end a 256 bit per assicurare la protezione delle nostre password, e per di più il codice sorgente del servizio ha ricevuto review particolarmente positive dopo audit indipendenti, confermandone gli standard di sicurezza. RememBear, pur essendo ancora in beta, ha già raggiunto un buon livello di funzionalità, e può aiutarci a ricordare ogni nostra password permettendo l’autofill istantaneo e sicuro. In attesa della release della versione finale di RememBear, tuttavia, mancano purtroppo alcuni feature che potrebbero rendere l’uso dell’app più complicato per gli utenti Android 8.0 Oreo. L’API Android dedicata all’autocompletamento di Oreo, infatti, non è pienamente compatibile con l’applicazione, e non sembra essere presente al momento la possibilità di ordinare le password per categoria. Mancanze che sicuramente verranno corrette non appena avverrà il rollout dell’app completa, al momento già disponibile gratuitamente su Play Store, App Store, oppure dal sito ufficiale. Per chi volesse un approccio più immediato con RememBear e le sue funzioni, in attesa della versione finale del software, sono offerte anche estensioni browser per Chrome, Firefox e Safari: sarà il tempo a dirci se l’ultimo sforzo dei creatori di TunnelBear sarà al livello di alternative popolari quali LastPass. via Source: Hardware

Tags:

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: