Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.388 altri iscritti

RSS Feed

20/06/2018

Fitbit Versa è il nuovo smartwatch multifunzione pronto “a conquistare le masse”


E’ da qualche tempo che Fitbit non rivela novità in merito al successore del fortunato Fitbit Blaze, uno smartwatch dedicato espressamente agli utenti più attivi outdoor e dotato di tante funzioni, tra cui il monitoraggio del battito cardiaco, routine di esercizio da impostare su schermo, e funzioni avanzate a livello GPS. L’attesa sembra comunque essere giunta al termine: il sito Wareable avrebbe rivelato alcune fotografie e dettagli tecnici di uno smartwatch in arrivo a breve: il brand stesso avrebbe poi confermato il lancio di un dispositivo indossabile “adatto a tutti”, quindi dotato di funzioni dedicate sia agli utenti smartwatch comuni che agli atleti. Il nome del wearable di cui tanto si parla è Fitbit Versa, rivelato anche dal leaker Evan Blass in un recente concept fotografico che include anche il logo ufficiale del dispositivo. Alcuni dettagli tecnici sono già trapelati.

Lo smartwatch potrebbe installare Fitbit OS, già conosciuto dagli utenti in quanto presente anche su Ionic, ed avrà una dimensione simile a quella del primo Blaze. Fitbit Versa resisterà a immersioni fino a 50 metri, e includerà un sensore per il rilevamento dell’apnea nel sonno, il che fa pensare che potrebbero essere incluse anche delle funzioni per lo sleep tracking. Sembra però che il dispositivo non includerà un modulo GPS, un peccato per uno smartwatch dedicato anche agli utenti più attivi.

Va comunque notato che Fitbit Versa sarà uno smartwatch per così dire “low-cost” rispetto ad altri modelli della serie Blaze e Ionic: l’intento del brand è di renderlo popolare tra le masse, permettendo a molti più sviluppatori di accedere al sistema FitbitOS, aumentando così il parco applicazioni disponibile. Riuscirà in questo ambizioso tentativo, considerando che Android Wear continua ad essere tra gli OS per smartwatch più apprezzati e diffusi?

via

Source: Hardware

Tags:

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: