Samsung Galaxy S8, l’aggiornamento Android Oreo può causare bootloop: come risolvere

Il recente rollout dell’aggiornamento ad Android 8.0 Oreo per Samsung Galaxy S8 ha causato diversi disguidi agli utenti del top di gamma della casa coreana, dal momento che al riavvio dello smartphone spesso e volentieri si innescava un fastidioso quanto persistente bootloop, che impediva del tutto il caricamento del sistema operativo.

Nonostante Samsung sia stata informata del bug tramite il forum ufficiale dedicato ai suoi dispositivi (il fix correttivo arriverà a breve), rimane comunque abbastanza elevato il numero di utenti bloccati alla schermata d’avvio del dispositivo: come risolvere, in attesa della patch ufficiale? Un’opzione alla portata di tutti gli utenti Samsung Galaxy S8 è data dalla pulizia della cache, che può essere avviata tramite il Recovery Mode di Android: questo metodo permetterebbe di eliminare del tutto il bootloop, dal successivo riavvio dello smartphone.

Per seguire la procedura, non dobbiamo fare altro che spegnere il dispositivo; dopodiché premere il pulsante Bixby e il pulsante Vol. + simultaneamente ,mantenendo la pressione per qualche secondo, poi premere anche il pulsante d’avvio. Apparirà sullo schermo il logo “Samsung Galaxy S8”: in questo momento possiamo lasciar andare i tre pulsanti finora premuti.

Ora, Galaxy S8 avvierà l’installazione di un aggiornamento di sistema prima di entrare nella Recovery Mode Android. Non appena ci troviamo in questa modalità, premiamo i pulsanti Vol. + e Vol. – per navigare il menu su schermo fino a selezionare “Wipe Cache Partition“, premendo il tasto di accensione.

Samsung Galaxy S8 potrà finalmente andare in reboot, riavviandosi e uscendo dal bootloop: la soluzione sembra aver funzionato su diversi smartphone su cui è stato effettuato l’ultimo aggiornamento ad Android Oreo; ed è valida anche per il “fratello maggiore” di S8, ovvero S8+.

via

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: