Microsoft corregge una pericolosa vulnerabilità

Un bug presente all’interno dell’Anti-Malware Scan Interface di Windows 10 potrebbe consentire ad un malware di passare inosservato nelle scansioni se il codice contiene un carattere nullo. Introdotta all’interno di Windows 10, la Anti-Malware Scan Interface (AMSI) è un apparato di sicurezza che funge come una sorta di intermediario per le applicazioni e l’antivirus presenti all’interno del sistema operativo. In pratica, consente alle applicazioni di verificare se i file che stanno utilizzando sono sicuri, inviandoli all’antivirus per essere controllati.

Leggi il resto dell’articolo Source: Windows 10

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: