Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.389 altri iscritti

RSS Feed

23/06/2018

iOS 12, si lavora alla correzione dei bug di iOS 11 e sul miglioramento dell’esperienza utente


Apple è certamente in un momento importante della sua storia. Tantissime le innovazioni degli ultimi mesi di cui si è anche molto parlato. Da un po’ di tempo a questa parte sono disponibile delle utili informazioni su iOS 12. Pare che questo nuovo SO non apporterà particolari modifiche rispetto alla versione attuale ma si concentrerà effettivamente sulla correzione dei principali bug che hanno contraddistinto iOS 11. Migliorando il sistema dall’interno, poi, si pensa di riflettere tutto sull’esterno, migliorando non poco l’esperienza di utilizzo degli utenti. Bloomberg segnala che l’OS fornirà un’esperienza quasi perfetta in cui i bug attuali saranno solo un lontano ricordo.

Nulla di particolarmente nuovo rispetto a quanto abbiamo visto il mese scorso. Sembra, poi, che Apple abbia ritardato qualsiasi operazione su iOS per concentrarsi nella maniera migliore sull’affidabilità e sulle prestazioni del suo nuovo sistema operativo. E non si tratta assolutamente di una scelta errata! Una strategia di mercato vera e propria che permette ad Apple di concentrarsi su qualche aspetto e tralasciarne altri. E tutto questo per adempiere a tutto quanto promesso ai consumatori. Specialmente considerando il fatto che negli ultimi tempi gli utenti iOS sono stati molto penalizzati dalle più disparate problematiche.

iOS 12

Sembra che iOS infatti ultimamente sia diventato troppo vulnerabile alle più svariate tipologie di bug. Negli ultimi mesi molte lamentele hanno riguardato l’iPhone X in cui le applicazioni risultano parecchio rallentate o per i messaggi di testo che non vengono ordinati nella maniera corretta. Il cambiamento più grande a cui dovremmo assistere con iOS 12 consiste nel consentire alle applicazioni di terze parti di funzionare su tutti i dispositivi Apple. Animoji, poi, potrebbe arrivare anche su iPad. Apple sta anche lavorando su Siri per apportare diversi miglioramenti e renderlo più performante. I principali aggiornamenti relativi all’iPad arriveranno, però, nel 2019 per cui dovremo comunque avere un po’ di pazienza. E tutto questo perché gli aggiornamenti devono essere di qualità e garantire la piena soddisfazione degli utenti finali.

Via

Source: Hardware

Tags:

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: