Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.359 altri iscritti

RSS Feed

25/05/2018

Oneplus Switch si aggiorna con il supporto ai backup locali: sempre più funzioni disponibili


Oneplus Switch è l’app ufficiale creata da OnePlus per semplificare il trasferimento dati e il backup sui nostri smartphone Android, in vista di un ripristino degli stessi su un dispositivo OnePlus nuovo di zecca. Le sue funzioni, già abbastanza complete nella prima release dell’applicazione, si sono ulteriormente ampliate grazie ad un recentissimo aggiornamento, che ci faciliterà eventuali operazioni di modding oppure i factory reset del dispositivo.

L’ultima versione di Oneplus Switch (1.1.0.180208220002.9af300a) ci offre finalmente backup locali completi, grazie ai quali potremo salvare SMS, contatti, video, fotografie, il nostro registro chiamate, dati e audio direttamente dalla memoria interna del dispositivo Android in uso. L’archivio così creato potrà poi essere trasferito su una scheda microSD o altro supporto di memoria e accantonato fino a quando ne avremo bisogno, nel caso in cui cambiassimo ROM in uso, oppure in seguito a problemi hardware/software tali da richiedere un ripristino dati completo.

Oltre a questa nuova funzione, Oneplus Switch introduce anche piccoli ma essenziali miglioramenti quali un riconoscimento dei codici QR più veloce (nel caso in cui si connettessero lo smartphone di cui si è appena effettuato il backup al dispositivo ricevente tramite questo modo), e la risoluzione di alcuni crash accidentali che si sono verificati fino ad oggi nel connettere dispositivi Android non prodotti da Oneplus.

L’aggiornamento ha iniziato il suo rollout nelle ultime ore ed è già disponibile su Google Play Store: se siamo nuovi utenti Oneplus e abbiamo intenzione di trasferire agevolmente i nostri dati più importanti su uno smartphone del brand cinese, l’app è sicuramente consigliata.

Source: Hardware

Tags:

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: