Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.387 altri iscritti

RSS Feed

19/06/2018

Sony userà schermi OLED flessibili nei prossimi smartphone Xperia?


Sony potrebbe essere pronta ad un nuovo salto di qualità nell’ambito degli schermi OLED: secondo un recentissimo report proveniente dalla Corea del Sud, la casa giapponese, già nota per gli alti standard raggiunti con la serie di schermi Bravia, è all’opera su display OLED flessibili, nati per assicurare agli smartphone Android del futuro tanta portabilità e persino nuove applicazioni pratiche.

Il brand avrebbe inoltre avviato una partnership con LG Display, a cui fornirà in futuro i primi prototipi di schermi OLED flessibili, a riprova dello sforzo di Sony di riuscire in questo intento. La rivale Samsung, d’altronde, ha già fatto discutere a questo proposito, mostrando durante uno showcase privato il primo Galaxy X, smartphone pieghevole che potrebbe essere lanciato entro l’anno.

Sony potrebbe in verità battere la casa coreana sul tempo, lanciando ufficialmente il primo smartphone dotato di questo tipo di schermo già al prossimo Mobile World Congress 2018. Nonostante la “fuga di notizie” in merito sia arrivata relativamente tardi, i tempi potrebbero essere maturi per una rivelazione simile: rimane da scoprire se il dispositivo sarà il chiacchierato Xperia XZ Pro, e se la sua dotazione tecnica comprenderà effettivamente uno schermo 4K 2160 x 3840, come suggerito da fonti coreane.

Un altro punto importante da chiarire, per Sony, sarà certamente la fruibilità del primo smartphone Xperia con schermo OLED flessibile: i dispositivi con un form factor “alternativo”, in grado di piegarsi e aprirsi potenzialmente a nuove modalità di interazione, potrebbero avere una serie di app dedicate, fino a costituire un ecosistema in parte autonomo rispetto a quello dei tradizionali Xperia: non ci resta che attendere il MWC per sapere come Sony deciderà di affrontare questa eventualità.

via

Source: Hardware

Tags:

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: