Windows 10, patch per il problema delle CPU AMD

Microsoft sembra aver risolto il problema della patch per i processori AMD rilasciate per chiudere le vulnerabilità di Meltdown e Spectre. Il mese di gennaio è stato un po’ caotico per la casa di Redmond. A causa della scoperta di queste vulnerabilità che colpiscono i processori Intel, ARM e AMD, la società è dovuta correre ai ripari velocemente rilasciando per Windows 10 dei correttivi urgenti. Tuttavia, queste patch non erano perfette ed alcuni possessori di PC con vecchie CPU AMD avevano segnalato l’impossibilità di riavviare i loro PC. Proprio per questo Microsoft aveva deciso di ritirare l’update con l’obiettivo di ridistribuirlo non appena avesse risolto il problema.

Leggi il resto dell’articolo Source: Windows 10

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: