Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

RSS Feed

18/01/2018

Meltdown e Spectre: punto della situazione sulle falle delle CPU


Meltdown e Spectre; è questi sono i nomi ufficiali di due delle vulnerabilità rese pubbliche nel corso della giornata di ieri, in grado di essere sfruttate su ogni processore Intel. Le ultime ore hanno contribuito a rendere più chiaro e completo il quadro della vicenda, dal momento che l'embargo sui dettagli degli exploit sembra essere stato rimosso con discreto anticipo, motivo per cui oggi possiamo tracciare il punto della situazione.

Partiamo subito distinguendo le due vulnerabilità. Sebbene Meltdown e Spectre portino allo stesso risultato, ovvero il potenziale furto di dati sensibili dal computer attaccato, il loro funzionamento è abbastanza diverso. La falla descritta nell'articolo di ieri è quella che oggi viene definita Meltdown e riguarda principalmente le CPU Intel realizzate dal 1995 ad oggi (tranne Intel Itanium e gli Atom pre 2013) che utilizzano un'architettura di esecuzione dinamica. Tra le due, questa è la vulnerabilità più facile da sfruttare ed è anche quella più semplice da correggere.

Allo stato attuale le protezioni contro Meltdown sono già presenti su macOS High Sierra 10.13.2, con ulteriori ritocchi che verranno introdotti da 10.13.3, e su tutti i dispositivi Android che hanno installato le ultime patch di sicurezza, dal momento che anche i processori ARM sono esposti a questo rischio, come riassunto nella documentazione ufficiale della società e riportato più in basso nell'articolo.


Stile classico, prestazioni ottime e prezzo contenuto? Huawei P8 Lite 2017 è in offerta oggi su a 149 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: