Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

RSS Feed

24/01/2018

Essential Phone guasto? La riparazione potrebbe quasi impossibile stando a un teardown


Essential Phone è tra i dispositivi di cui, nel 2017, si è parlato di più. Il primo dispositivo di Andy Rubin, infatti, ha destato la curiosità di tutti gli appassionati anche se, alla fine, i risultati sul mercato hanno un po’ deluso. Le vendite, infatti, sono risultate inferiori alle aspettative. Ad oltre sei mesi dal lancio, comunque, lo smartphone è stato sottoposto ad un’approfondita esplorazione. Lo scopo? Quello di osservare al meglio i componenti che vi si trovano all’interno. L’operazione in questione è stata effettuata dal popolare YouTuber JerryRigEverything che ne ha ripreso le fasi salienti.

Una delle prime cose che appaiono subito evidenti e che sono spiegate nei risultati del “test” riguarda la difficoltà di riparazione del dispositivo. Aggiustare un Essential Phone che presenta qualche guasto può risultare davvero un’impresa da titani. I pezzi di ricambio disponibili, anche dopo diversi mesi dal lancio, sono quasi pari a zero. Inoltre, pare che nel momento stesso in cui si provi ad aprire la scocca del dispositivo, il display venga danneggiato. Un sacrificio, dunque, quello dello schermo che non porta assolutamente buoni punteggi allo smartphone che risulta, dunque, quasi impossibile da aprire senza causare ulteriori danni.

Ma non è solo questa la pecca riscontrata. Anche il collocamento dei singoli pezzi all’interno di Essential Phone pare essere molto discutibile. Si segnala, ad esempio, il connettore per la ricarica della batteria. Questo è praticamente impossibile da sostituire perché collegato in maniera diretta con la scheda madre dello smartphone. All’interno, poi, sono presenti viti di differenti dimensioni. Questo, se possibile, aumenta ancor di più le difficoltà per un’eventuale riparazione. Cosa emerge, dunque, da tutto questo? Essential Phone è, indubbiamente, tra gli smartphone più complicati da riparare del 2017. Se ne avete uno, quindi, conviene sperare che non si guasti mai! Ecco il video di quanto fatto.

Via

Source: Hardware

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: