Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.478 altri iscritti

RSS Feed

18/07/2018

Nintendo vuole aumentare le partnership con gli sviluppatori di software mobile


Nintendo sembra intenzionata ad estendere il numero di partner con cui sviluppare titoli dedicati al mondo mobile, stando ad alcuni rumor emersi dal Wall Street Journal. Secondo la fonte, la casa di Kyoto non è rimasta completamente soddisfatta dalla collaborazione con DeNA, a causa dei costanti ritardi che hanno caratterizzato il lancio di tutti i titoli presentati sino ad ora.

La partnership, annunciata a marzo 2015, aveva come obiettivo quello di rilasciare il primo titolo su iOS nello stesso anno, per poi arrivare a pubblicare altri 5 giochi entro marzo 2017, per un totale di 6 pubblicazioni in 2 anni. I piani non sono andati esattamente come previsto da Nintendo, visto che Miitomo, la prima app realizzata con DeNA, venne posticipata a marzo 2016 e al raggiungimento della data di marzo 2017 sono stati pubblicati solo Super Mario Run (dicembre 2016) e Fire Emblem Heroes (febbraio 2017), quindi esattamente la metà dei titoli previsti. L'ultimo a giungere sul mercato è stato Animal Crossing: Pocket Camp, arrivato proprio poche settimane fa su iOS e Android.

Ad oggi abbiamo quindi solo 4 titoli Nintendo su piattaforme mobile, contro i 6 previsti, ed è da queste basi che prendono forma le indiscrezioni che suggeriscono l'intento della casa di Kyoto di ampliare le proprie collaborazioni. Questa volta però, contrariamente a quanto avvenuto con DeNA, il gruppo nipponico non è intenzionato ad acquisire parte dei team con cui avrà a che fare, visto che l'acquisto del 10% delle azioni di DeNA non sembra essere stato un buon investimento.


Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da puntocomshop a 1,059 euro oppure da Euronics a 1,189 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Game News

Altre storie daVideogiochi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: