Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.478 altri iscritti

RSS Feed

21/07/2018

Microsoft Edge esce dalla beta e sbarca su Android e iOS ufficialmente


Microsoft Edge è ormai entrato a pieno titolo nella quotidianità di tutti gli internauti del mondo. Dopo il suo lancio, avvenuto nel luglio 2015, il browser web è stato oggetto di molti miglioramenti. Una delle ultime novità in merito era stata annunciata meno di due mesi fa, il 5 ottobre 2017, quando si è parlato di una versione per iOS e Android. Dopo quel momento, il browser web era arrivato in versione beta per questa finalità. Pochissimi giorni fa è terminata la fase di test. Per questa motivazione, l’era di Edge beta si è definitivamente chiusa. Il noto browser, da oggi in avanti, è disponibile in maniera completa sia su iOS che su Android. Tutto ciò è testimoniato anche da un video appena apparso in rete.

Il download del nuovo Microsoft Edge per iOS e Android può essere fatto in maniera molto semplice direttamente attraverso i rispettivi Store. L’operazione è abbastanza semplice e veloce anche se è sempre consigliabile utilizzare una connessione Wi-Fi. Microsoft Edge per iOS e Android è, inoltre, completamente gratuito. L’utilizzo è ottimizzato al massimo. Il browser, infatti, offre agli utenti che lo scelgono una vasta gamma di funzionalità. Tra queste, ad esempio, ricordiamo la possibilità di sincronizzare comodamente tra loro tutti i dispositivi su cui è installato.

Chi lo desidera può anche proseguire la propria sessione di lavoro su PC dopo averla terminata su smartphone. Da non tralasciare anche il nuovo tema dedicato alle ore notturne per utilizzare al meglio il browser anche in condizioni particolari di luminosità. Per il momento sembra che Microsoft Edge sarà disponibile su iOS e Android principalmente in tre lingue. Ci riferiamo all’inglese, al francese e al cinese. Si attende, comunque, l’introduzione di nuove lingue ed un allargamento a tutti i Paesi del mondo. Tale possibilità non è destinata a tardare. Siamo certi che ulteriori news saranno presto online e noi saremo qui, pronte a coglierle!

Via

Source: Hardware

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: