Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.478 altri iscritti

RSS Feed

21/07/2018

Playerunknown's Battlegrounds e giochi battle royale proibiti in Cina


Brutte notizie per i videogiocatori cinesi di Playerunknown's Battlegrounds. Sembra che il governo cinese abbia tutta l'intenzione di proibire l'utilizzo dei titoli battle royale all'interno dei confini della nazione. Secondo quanto emerso da un documento pubblicato dalla China Audio and Video and Numeral Publishing Association, questo tipo di prodotti è da considerarsi diseducativo e altamente violento.

Il testo mette in risalto un paragone con i combattimenti nelle arene dell'Antica Roma. Viene sottolineato l'obiettivo della sopravvivenza di una singola persona, elemento assolutamente contrario ai prinicipi morali della Repubblica Cinese e soprattutto in grado di influenzare in modo negativo la salute mentale e fisica dei giovani.

China Audio and Video and Numeral Publishing Association ha inoltre raccomandato alle aziende locali di non sviluppare e pubblicare prodotti di questo tipo. Sarebbe inoltre necessario evitare anche la promozione di tali prodotti attraverso eSport o Live Streaming.


Nessun compromesso per durata batteria a parità di prezzo? Lenovo P2, compralo al miglior prezzo da Amazon a 289 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Game News

Altre storie daVideogiochi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: