Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.364 altri iscritti

RSS Feed

26/04/2018

Arriva la conferma dell'ESRB: le Loot Boxes non sono considerate gioco d'azzardo


Le Loot Boxes sono ultimamente al centro di numerose polemiche in quanto sono davvero tanti i giochi di ultima uscita che propongono il sistema di casse premio contenenti ricompense casuali. Da Forza Motorsport 7, alla Terra di Mezzo l'Ombra della Guerra, fino ad arrivare a Star Wars Battlefront 2 passando per Assassin's Creed Origins, le Loot Boxes sono praticamente presenti ovunque.

Nella maggior parte dei casi, fatta eccezione per il nuovo episodio di Assassin's Creed, le casse premio sono solitamente associate ad un sistema di microtransazioni. Il rischio quindi è quello di trovarsi di fronte ad un gioco Pay to Win, in quanto i contenuti inclusi nelle Loot Boxes spesso intaccano il gameplay, offrendo armi, carte o bonus più performanti.

Alcune persone ritengono inoltre che le casse premio unite al sistema di microtransazioni dovrebbero essere equiparate al gioco d'azzardo di conseguenza l'ESRB (Entertainment Software Rating Board) dovrebbe rivedere i propri criteri di valutazione per i titoli che utilizzano tali sistemi.


L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 705 euro oppure da ePrice a 838 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Game News

Altre storie daVideogiochi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: