Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.480 altri iscritti

RSS Feed

18/07/2018

Microsoft: i giochi in single player sono importanti ma devono unire gli utenti


Più volte si è parlato della possibilità che Microsoft abbandoni definitivamente lo sviluppo di giochi single player per dedicarsi totalmente alla creazione di titoli incentrati sul multiplayer, e la line-up dei giochi esclusivi in arrivo su Windows 10 e Xbox One non fa altro che confermare l'ipotesi. Fatta eccezione per l'attesissimo Ori and the Will of Whisp, gli altri titoli sono incentrati sulla componente online: Sea of Thieves, PlayerUnknown’s Battlegrounds, Crackdown 3 e State of Decay 2.

A tornare sull'argomento però è Shannon Loftis, Direttore Generale di Microsoft Studios Publishing, che ai microfoni di GamesIndustry vuole precisare che la società non ha nessuna intenzione di abbandonare il single player. L'obiettivo è quello di dare vita a titoli in grado di creare una community, perseguibile anche dai giochi in solitaria.

Al momento siamo molto concentrati nello sviluppare giochi in grado di riunire le persone, in pratica di creare delle community in cui l'utente possa condividere con altri la propria esperienza di gioco, ma questo non significa esclusivamente multiplayer.


L'iPhone più grande di sempre? Apple iPhone 6s Plus, in offerta oggi da puntocomshop a 555 euro oppure da Euronics a 829 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Game News

Altre storie daVideogiochi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: