Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

RSS Feed

16/01/2018

Recensione Vortex Core: 47 tasti di qualità meccanica | #FWC EP1


Mettetevi comodi perché serve una premessa. Quello delle tastiere meccaniche è un sistema tutto particolare. Ci sono i modelli commerciali con LED, fulmini e software che di solito funzionano solo su Windows, e ci sono i modelli di nicchia, quelli degli appassionati, quelli che si ordinano direttamente dal produttore magari dopo aver organizzato un gruppo d'acquisto. Queste tastiere per intenditori usano materiali di qualità, hanno switch e keycaps personalizzabili ed offrono un certo livello di programmabilità, quella che i brand famosi chiamano macro ma che qui viene vista come possibilità di cambiare funzione ad ogni singolo tasto.

Marchi come Vortex, Ducky, Flico, Leopold, Varmilo, WASD (e ne sto dimenticando a decine) cercano di accontentare ogni possibile cliente con modelli che, spesso, richiamano lo stile degli anni 80 e 90 ma che, con la stessa frequenza, azzardano soluzioni innovative. E’ il caso delle tastiere meccaniche molto compatte, fuori standard. Roba con 61 tasti (60%) o con 47 tasti (40%), in aggiunta alle note TLK (ten-less key) e Full Size, e ai modelli KIT, da assemblare in casa ordinando i componenti da diverse fonti. Non sono cose complicate ma ci sono almeno una dozzina di varianti nei layout e abbreviazioni tecniche da capire.

Fun with Caps! è una nuova serie di HDblog.it con recensioni e prove alle migliori tastiere meccaniche in commercio. Proviamo modelli per il mercato consumer, da gaming o da ufficio, e prodotti di nicchia, da veri intenditori. Per ricevere le notifiche dei nuovi episodi è consigliato iscriversi al canale Youtube di HDblog.it. C’è anche una playlist dedicata. Buon divertimento!

E’ quel genere di cose che si apprende un po’ alla volta, di visita in visita. Ed è un mondo strano. Pensate che i prezzi di vendita possono essere più bassi dei modelli commerciali; con 120/130 euro si prendono delle belle tastiere. Si scelgono tasti in PBT incisi con il metodo migliore, col profilo che vogliamo e lo spessore che più si adatta al nostro stile. Si valutano cose come la porosità del rivestimento e il rimbalzo del telaio in acciaio rispetto a quello in legno o in alluminio. Si cerca eleganza e praticità in ogni singolo aspetto.


L'atipico che non delude in Italia? Meizu MX6 è in offerta oggi su a 209 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: