Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.483 altri iscritti

RSS Feed

23/07/2018

Samsung, 17mila dipendenti in meno nel 2016 ma in arrivo 440mila per il 2021


Per la prima volta in sette anni, Samsung ha visto una consistente riduzione della sua forza lavoro: da 325.677 dipendenti dell'anno precedente a 308.745 nel 2016. Si tratta dei 5,2 per cento in meno, e poco meno di 17.000 persone in termini assoluti. La causa principale del calo, dice Samsung, è la vasta operazione di ristrutturazione sostenuta in Cina, e i dati lo dimostrano: in tale nazione si è passati da 44.948 a 37.070 dipendenti nel corso di un anno, il 17,5 per cento in meno.

Ci sono state tuttavia diminuzioni anche in altri paesi. In patria, per esempio, la contrazione è stata del 3,8 per cento, per un totale di 93.204 dipendenti. Tuttavia, il futuro si prospetta roseo per i sudcoreani: secondo le dichiarazioni dei dirigenti Samsung stessi, è in corso di pianificazione un colossale investimento, dell'entità di almeno 18,6 miliardi di dollari, per la costruzione di fabbriche locali dedicate alla produzione di chip di memoria e display per smartphone di prossima generazione. L'operazione potrebbe creare qualcosa come mezzo milione scarso di nuovi posti di lavoro entro il 2021.

Che il mercato delle memorie sia cruciale per Samsung non è un segreto, e il suo obiettivo è rafforzare ulteriormente la propria posizione di leadership nei confronti di avversari storici come SK Hynix e Toshiba. Grazie al mondo degli smartphone e dei data center, le memorie sono sempre più richieste e c'è costante carenza di scorte.


Lo Smartphone Samsung più desiderato? Samsung Galaxy S7 Edge, compralo al miglior prezzo da Stockisti a 469 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: