Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.365 altri iscritti

RSS Feed

22/04/2018

Greenpeace: i produttori di smartphone e portatili li fanno morire troppo presto


Se un prodotto non può essere facilmente riparato, si butta e se si tratta di tecnologia di consumo si trasforma in un rifiuto tecnologico che crea evidenti problemi in termini di impatto ambientale. Partendo da questa premessa, Greenpeace in collaborazione con iFixit, ha stilato un dettagliato rapporto che si traduce in una sostanziale accusa lanciata ai produttori di dispositivi tecnologici, smartphone e portatili in primo luogo.

Immaginate un mondo in cui i vostri gadget elettronici potrebbero durare, o in cui i vostri dispositivi potrebbero essere facilmente riparati ... Ma si tratta di un mondo puramente immaginario perché purtroppo il trend in crescita tra i principali marchi IT è rendere più difficile riparare e manutenere smartphone e altri dispositivi

Il rapporto prende in esame oltre 40 smartphone, tablet e computer portatili commercializzati negli ultimi due anni e il risultato non è molto incoraggiante, quando si prendono in esame i trend e si valuta quanto sono resistenti e semplici da riparare tali dispositivi. La linea d'accusa che si snoda in cinque punti.


Top gamma Sony al gusto prezzo? Sony Xperia Z5 è in offerta oggi su a 346 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: